Rendetemi i miei ciucci!

Lei è Giulietta, è già grandina ma ama tantissimo la sua collezione di ciucci. Ne ha sempre uno in bocca e non ha intenzione di mollarlo, neanche se questo le impedisce di essere capita quando parla.
La sua famiglia, esasperata dopo infiniti tentativi di convincerla a lasciarsi il ciuccio alle spalle, escogiterà un furbissimo ultimo piano… funzionerà?!
Un libro esilarante da leggere a voce alta, che affronta col sorriso un tema che spesso mette davvero alla prova le famiglie. Perché, come recita il detto “castigat ridendo mores”* a volte un’amorevole ironia può aiutare a riflettere sulle “cattive abitudini” portando all’attenzione un comportamento con cui i più piccoli vogliono comunicarci qualcosa, senza farne una tragedia.
Ed. Clichy
*letteralmente “corregge i costumi ridendo” (J. de Santeuil)
Please follow and like us: